“Sandro Pertini, un partigiano presidente”: ieri all’Hortus in scena la storia del presidente più amato dagli italiani

0
Sandro Pertini

Ieri sera, nell’ambito di Benevento Città Spettacolo, all’Hortus Conclusus si è tenuto un reading teatrale dal titolo “Sandro Pertini, un partigiano Presidente”. La storia del presidente più amato, per la regia di Giambattista Assanti, ha coinvolto il numeroso pubblico presente.

Un intenso scambio epistolare tra madre e figlio e la ricostruzione dei momenti emblematici della lotta antifascista e la ricostruzione italiana del post Seconda Guerra Mondiale; questi i temi affrontati nel reading dedicato a Sandro Pertini. Sotto la regia di Giambattista Assanti, gli attori  Gabriele Greco nei panni del giovane Sandro Pertini e Daniela Poggi nelle vesti della madre di Sandro, Maria Muzio, hanno regalato al pubblico una storia d’amore materno e parallelamente una ricostruzione storica della resistenza partigiana con riferimenti alle varie prigioni in cui è stato recluso Sandro Pertini. Tra il pubblico, cenni di commemorazione, occhi lucidi e sguardi al cielo; uno spettacolo che ha regalato, per caratura storica e coinvolgimento emotivo, davvero dei brividi forti.

Al termine del reading, dinanzi ad un folto pubblico, una provata Daniela Poggi ha spiegato: “E’ la storia dell’amore viscerale di una madre per il proprio figlio. Una madre che dodici anni dopo l’ultima volta, appena rivisto il figlio, gli ha confidato di averlo atteso mesi e mesi sul solito muretto. Senza perdere mai la speranza”.

Greco ha invece sottolineato l’umanità del personaggio: “Tanto del Pertini che tutti conoscono e che hanno amato è in questo scambio epistolare che ci ha lasciati un po’ senza parole. Siamo stati orgogliosi di interpretare due personaggi così. Anzi, persone più che personaggi”.

Un successo, quello ottenuto dal reading di ieri, che per il numeroso pubblico e l’elevato livello d’attenzione fa ben sperare in vista del film che il regista Assanti promette di far uscire a breve sul grande schermo.