Rimesso in libertà il 53enne beneventano accusato di abusi sessuali



0
abusi sessuali
abusi sessuali

Il Tribunale del riesame di Napoli ha rimesso in libertà il 53enne beneventano accusato nel maggio scorso di abusi sessuali ai danni di una minorenne

Il Tribunale del Riesame di Napoli,  accogliendo la tesi difensiva dell’avvocato Gerardo Giorgione, ha rimesso in libertà  Gerardo V, 53enne beneventano accusato nel maggio scorso di abusi sessuali a carico di una minorenne.

L’uomo era stato arrestato lo scorso 22 settembre, in seguito alla denuncia da parte della ragazza che aveva raccontato  ai Carabinieri di essere stata costretta ad avere  un rapporto orale in auto. 

abusi sessuali
abusi sessuali

Il 53enne aveva respinto tutte le accuse a suo carico, fornendo  agli inquirenti una diversa versione dell’accaduto. L’uomo aveva sostenuto di essere stato bloccato dalla ragazza che gli aveva chiesto un passaggio alla fermata dell’autobus presso il raccordo autostradale in direzione di S.Giorgio del Sannio.

Il 53enne, poi, una volta salita la ragazza sull’auto gli avrebbe detto  mettendole una mano sulla coscia, non ti preoccupare, ce la faremo in tempo.

La difesa dell’uomo, ha condotto delle meticolose indagini per capire bene la dinamica dell’accaduto. Grazie a tali indagini, il 53enne, recluso presso il carcere di Capodimonte, ieri sera è tornato in libertà. 

Leggi anche