Amorosi (BN), rumeno ruba ponteggi da un cantiere



0

Scoperto dai Carabinieri, il rumeno ha tentato la fuga e ha opposto resistenza, arrestato

rumenoNell’ambito dei potenziati servizi di controllo del territorio nella Valle Telesina predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Benevento e dalla Compagnia di Cerreto Sannita finalizzati  al contrasto del fenomeno dei reati predatori, con particolare riferimento ai furti, i carabinieri di Amorosi hanno arrestato nella nottata un 37enne rumeno, residente  ad Amorosi, responsabile del furto di alcuni ponteggi all’interno di un cantiere edile di via Matese.

I militari durante il servizio di pattuglia nel transitare in quel centro, hanno notato il cancello di un cantiere edile forzato e completamente spalancato. Insospettiti, hanno fatto accesso e hanno notato l’individuo che stava caricando alcuni ponteggi, tiranti e pianali in metallo su di un moto ape.

Il soggetto alla vista dei militari si è posto alla guida del mezzo e ha tentato la fuga. Vistosi braccato dai militari  ha abbandonato il mezzo e a piedi ha tentato una disperata fuga nei campi.

È stato prontamente bloccato dai militari, ma l’individuo allo scopo di sottrarsi all’arresto ha tentato disperatamente di divincolarsi, strattonando i militari e opponendo resistenza. Bloccato è stato condotto in caserma ed è stato dichiarato in arresto per furto e resistenza a pubblico ufficiale.

Il moto ape è stato sequestrato, mentre tutta la refurtiva composta da tiranti, pezzi di armatura e varia attrezzistica da cantiere è stata prontamente restituita al legittimo proprietario il titolare del cantiere, un  imprenditore edile 64enne di Ercolano, il quale ha ringraziato i militari per il recupero del materiale del valore commerciale di circa 3.000,00 euro.

L’arrestato dopo le formalità di rito, è stato tradotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Leggi anche