Best Paper Award, premiata la ricerca Unisannio



0

Premio Best Paper Award. Premiata ancora una volta la ricerca targata Università del Sannio. Presentato un lavoro sulle imprese storiche campane

BENEVENTO – È stato conferito ad Angelo Riviezzo, Antonella Garofano e Maria Rosaria Napolitano dell’Università degli Studi del Sannio il premioBest Paper Award” del XXVI Convegno annuale di Sinergie, tenutosi a Cassino presso l’Università di Cassino e del Lazio Meridionale.

Best Paper AwardI ricercatori sanniti hanno presentato, con la collega Vittoria Marino dell’Università degli Studi di Salerno, un lavoro dal titolo: “‘C’era una volta…’. Racconti d’imprese storiche della manifattura campana ”, incentrato sull’analisi dei fattori di successo di alcune imprese longeve della nostra regione. Uno studio che segue i numerosi altri che il gruppo di ricerca, da tempo, conduce sulle attività imprenditoriali ultracentenarie, nel tentativo di identificare le motivazioni strategiche, culturali e contestuali in grado di aiutare a comprendere le motivazioni di un successo così duraturo.

Una tematica, quella della longevità delle imprese, di stringente attualità in un contesto storico in cui le imprese faticano a sopravvivere ai continui mutamenti dell’ambiente competitivo. Anche per questo il lavoro di ricerca è stato particolarmente apprezzato dalla comunità nazionale degli studiosi delle discipline economico-manageriali che, a partire dal 1989, si incontrano al Convegno annuale di Sinergie. Il Convegno si tiene ogni anno in una città diversa, organizzato in collaborazione con la locale Università con il proposito di avvicinare realtà diverse ed è divenuto nel tempo il punto di riferimento in Italia per gli studiosi di management.

Il lavoro dei docenti dell’Università degli Studi del Sannio è stato selezionato tra gli oltre 50 presentati nella due giorni dedicati quest’anno al tema “Manifattura: quale futuro?. Ad Angelo Riviezzo, Antonella Garofano, Vittoria Marino e Maria Rosaria Napolitano, oltre alla soddisfazione per l’ambitissimo riconoscimento e alla pubblicazione del lavoro scientifico nella Rivista “Sinergie – Italian Journal of Management”, va anche un premio in denaro pari a 1.500 euro.

Leggi anche