Brini: “Non ho nulla da rimproverare alla squadra”



0
Benevento

“I ragazzi credo che abbiano disputato una buona prova e da grande squadra. Sin da subito si è capito che avremmo vinto”

Al termine della gara contro la Paganese, mister Fabio Brini ha commentato la vittoria ottenuta contro gli azzurrostellati. “La mia è un’ottima squadra, i ragazzi stasera credo che abbiano fatto davvero bene. Abbiamo provato sin da subito a partire a ritmi alti, ma la sicurezza di far sicuro gol non si ha mai. Fortunatamente i due gol sono arrivati nella prima parte di gara, poi abbiamo avuto anche qualche altra occasione che potevamo sfruttare meglio. Siamo stati bravi anche quando la Paganese ha cercato di recuperare. Non sempre si associa le vittorie al bel gioco, sono gli episodi che delle volte ti permettono di vincere le partite”.

Salernitana. “Non dobbiamo pensare alla Salernitana, mi interessa parlare soltanto della mia squadra. La differenza tra noi e loro è che la mia squadra dal 10 Luglio gioca sempre con gli stessi giocatori, i quali alcuni di loro necessiterebbero di rifiatare un po'”.

Carichi di lavoro. “Non mi pento di aver aumentato i carichi di lavoro nella settimana in cui abbiamo affrontato la Salernitana. È un lavoro che bisognava fare e l’abbiamo fatto. Ci tornerà utile in questo finale di campionato”.

Oltre al tecnico, per il Benevento a parlare al termine della gara sono stati anche i difensori Fabio Lucioni e Thomas Som. Il primo a prendere la parola è stato il centrale umbro. “Sono contento per aver segnato, il vizio del gol in passato l’ho sempre avuto e cominciava a mancarmi l’andare in rete. Oltre per il gol sono contento perché oggi abbiamo disputato una grande partita e con questa vittoria mettiamo un po’ di pressione alla Salernitana. Abbiamo attaccato sin da subito, i carichi delle ultime settimane sono diminuiti e abbiamo dettato nei migliori dei modi i tempi di gioco”.

Fabio Lucioni
Fabio Lucioni

Ha poi analizzato l’ottima prestazione offerta da Eusepi. “Umberto ha giocato al servizio della squadra e quando una punta si sacrifica in questo modo fa un lavoro importante. Le statistiche dicono che i campionati si vincono con una difesa solida, ma i primi difensori devono essere gli attaccanti e ripeto Umberto oggi ci ha dato una grande mano”.

Lotta con la Salernitana per il primo posto. “Questo campionato non è finito, ci stiamo battendo affinché riusciremo a vincerlo. Noi così come i nostri tifosi ci crediamo”.

Prima rete in campionato con una dedica speciale. “Dedico il gol alla mia famiglia e in particolar modo alla mia futura moglie Emanuela”.

Terminata la conferenza di Fabio Lucioni è stata la volta di Thomas Som rispondere alle domande dei cronisti. “Oggi era importante vincere perché mancano poche partite e dobbiamo fare più punti possibili per arrivare davanti alla Salernitana. Spero che le ultime partite le giocheremo entrambe allo stesso orario”.

Duello Salernitana – Benevento. “Sarebbe un peccato fare ottanta punti e finire al secondo posto, speriamo che riusciremo a spuntarla noi. La sconfitta contro di loro è stata una brutta botta, ma adesso affronteremo il Lecce in un buon momento di forma per noi”. 

Rientro di Doninelli. “Fa piacere che sia tornato a giocare, pian piano rientrerà sempre di più”.

 

 

Leggi anche