Carabinieri, controlli nel weekend



0
Operazione
Operazione "Alto Impatto", due arresti e tre denunce

Nove persone denunciate, sei fogli di via, otto auto sequestrate. Il bilancio dei Carabinieri nell’ambito dell’Operazione “Alto Impatto”

I Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento, nell’ambito dell’Operazione “Alto Impatto”, volta al controllo su tutto il territorio provinciale, hanno denunciato nove persone, proposto sei fogli di via e sequestrato otto automobili. Il primo ad essere denunciato, un 52enne, sorpreso in stato di ebbrezza alla guida del suo veicolo. All’uomo è stata sequestrata l’auto e la patente. Sequestrati cd e dv ad un senegalese, domiciliato a Napoli al Viale Principe di Napoli. Segnalati dai militari, tre persone in stato di ebbrezza alla guida delle loro auto senza assicurazione. I carabinieri, hanno provveduto, dopo gli accertamenti del caso a sequestrate i veicoli. I militari, hanno segnalato anche un individuo, già noto alle forze dell’ordine  per vendita ambulante di capi di abbigliamento senza autorizzazione. All’uomo è stata inflitta una multa di 2.500 euro e il foglio di via obbligatorio. Foglio di via anche per  un uomo di Mirabella Eclano, già noto alle forze dell’ordine, che si aggirava indisturbato con fare sospetto nel parcheggio del centro commerciale di San Giorgio del Sannio.

Carabinieri
Carabinieri, controlli nel weekend

I militari della Compagnia di Cerreto Sannita hanno denunciato un 41enne di Faicchio, per furto, L’uomo è ritenuto responsabile di aver sottratto ad una vedova 62enne la carta Bancomat con il relativo codice Pin e di aver prelevato la somma di 250 euro. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, invece, hanno denunciato un 28enne di Piedimonte Matese, sorpreso alla guida di un veicolo già sottoposto a sequestro amministrativo e senza patente. A Montesarchio, i Carabinieri hanno, invece, denunciato un 55enne di San Giovanni di Ceppaloni, sorpreso alla guida di un veicolo senza assicurazione e per minaccia a pubblico ufficiale. Un 34enne di Pannarano, invece, ha violato gli arresti domiciliari. Un 33enne di Limatola, è stato fermato dai carabinieri della stazione di Dugenta per violazione degli obblighi di custodia amministrativa di veicolo. Un commerciante di Montesarchio, invece, è stato trovato alla guida di un’autovettura con targa prova contraffatta e senza copertura assicurativa. Richiesta di sospensione dell’attività commerciale è, invece, la proposta nei confronti di un 23enne titolare di un bar di Vitulano che è accusato di aver reso false dichiarazioni per il rilascio delle autorizzazioni previste per l’esercizio di attività commerciale. In Valle Caudina sono stati segnalati per l’irrogazione del Foglio di Via obbligatorio tre pregiudicati, due napoletani e l’altro della provincia partenopea, scoperti mentre si stavano aggirando, con fare sospetto e senza giustificato motivo, nei pressi di alcuni esercizi commerciali del Comune di Limatola. Infine, nel territorio della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo, una coppia di pregiudicati rumeni, a bordo di un’autovettura, sono stati sorpresi dal personale della Stazione di Colle Sannita per le vie del Comune nei pressi di obiettivi sensibili e, pertanto, sono stati segnalati per l’irrogazione del Foglio di Via obbligatorio.

Leggi anche