Cinelli: “È un momento difficile, ma questa squadra ne uscirà fuori”



0
Squadra

“La squadra al momento non è all’altezza della situazione, ma questo Benevento tra qualche settimana sarà pronto per affrontare gare importanti”

Un esordio piuttosto amaro per il duo Cinelli – Landaida sulla panchina del Benevento e al termine della gara contro i siciliani mister Cinelli ha commentato in sala stampa l’1-1 finale. “Ci aspettavamo di vincere, ciò purtroppo non è successo e siamo consapevoli del fatto che la squadra sta vivendo un momento difficile. La squadra attualmente non è all’altezza della situazione”.

Moduli adottati durante la gara. “Nella ripresa si è passati al 4-4-2 perché abbiamo pensato che inserendo Campagnacci e Melara avremmo avuto maggiore profondità e quindi maggiori chanche per chiudere la gara. Mi aspettavo qualcosa in più dal 3-5-2, quindi continueremo a lavorarci”.

Condizione mentale della squadra. “Ritengo che questa sia una grande squadra e non dobbiamo aver paura di questo pareggio. Sono certo che da qui a qualche settimana vedremo un Benevento completamento diverso. La squadra attualmente non può essere brillante, ha cambiato soltanto pochi giorni fa la metodologia di lavoro”.

Rientro di De Falco. “Dopo tanto tempo è tornato finalmente a giocare. È una cosa che mi rende felice, così come il rientro di Doninelli”.

Prossime due gare di campionato. “Saranno due gare in cui proveremo diverse soluzioni tattiche. Verrà dato maggiore spazio agli elementi che finora hanno giocato meno”.

Terminata la conferenza di mister Daniele Cinelli, è stata la volta di Andrea Doninelli rispondere alle domane dei cronisti.Doninelli

“Oggi avrei potuto continuare a giocare per almeno altri venti minuti, ma il mister ha preferito sostituirmi. Mi alleno con la squadra da due mesi e da una ventina di giorni sono arruolabile a tutti gli effetti”.

Hai poi analizzato il momento della squadra. “Giocare con questo clima, con i tifosi arrabbiati per aver buttato al vento il campionato, non è semplice ma ciò ovviamente non deve rappresentare assolutamente un alibi”.

Salernitana in serie B. “Il rammarico è dettato dal fatto che siamo stati per diverso tempo primi e il nostro percorso ce lo siamo complicato non oggi ma qualche partita fa. Dobbiamo ricompattarci in vista dei play off”.

PadellaDopo Andrea Doninelli, è toccato a Emanuele Padella analizzare il momento tutt’altro che positivo del Benevento. “È un momento delicato, oggi non si è visto ancora una volta il Benevento che eravamo abituati a vedere fino a due mesi fa. Da parte nostra dobbiamo continuare ad allenarci intensamente come stiamo facendo. La Salernitana a differenza nostra ha avuto una maggiore continuità e ciò le ha permesso di vincere il campionato. Ora a noi non ci resta che pensare ai play off e a scrivere una pagina importante della storia di questa squadra”.

Cambio di modulo. “Il 3-5-2 è un modulo difficile da interpretare, dobbiamo trovare ancora i giusti meccanismi”.

Leggi anche