Incidente sul raccordo: muore Carla Bizzarro, giovane musicista caudina



0

Carla Bizzarro, 21 anni, musicista del conservatorio di Benevento è morta in uno scontro con un furgone. L’incidente è avvenuto allo svincolo Benevento Est

 

BENEVENTO – Una ragazza di 21 anni è morta nella serata di ieri a bordo della sua Fiat Punto dopo essersi scontrata con un furgone, alla cui guida vi era un 37enne di Acerra e di proprietà di una azienda che si occupa di energia eolica. Per cause ancora da accertare, il terribile incidente è avvenuto poco dopo le 19.00 sul raccordo di Benevento, tra le uscite di Benevento Est e Benevento Centro. La vittima è Carla Bizzarro, una giovane musicista iscritta al Conservatorio statale “Nicola Sala” di Benevento e residente a Rotondi, in provincia di Avellino.

carla bizzarroUn impatto fatale quello che ha ucciso la giovane Carla, la quale sarebbe rimasta schiacciata tra le lamiere dell’auto e del guard rail. Tempestivo l’intervento dei Vigili del Fuoco che, tra mille difficoltà, hanno recuperato il corpo intrappolato nell’abitacolo. Immediato anche l’arrivo dei soccorsi del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della giovane.  Il 37enne di Acerra, invece, è stato portato all’ospedale “Rummo” dove è ricoverato in gravi condizioni.

Una tragedia quella che ha sconvolto la comunità caudina e il Conservatorio di Benevento, dove Carla Bizzarro era considerata una studentessa modello. Ancora da stabilire la data dei funerali.

Leggi anche