La Foresta dei Giusti beneventana adotta l’ambasciatore Emilio Barbarani



0
Emilio Barbarani

Emilio Barbarani, console d’Italia durante il regime dittatoriale di Pinochet in Cile, diviene protagonista della Giornata dei Giusti beneventana

Settembre 1973, Augusto Pinochet, dopo un golpe, diventa capo della giunta militare del Cile, instaurando la dittatura. Il regime era rigido: tutti gli oppositori del nuovo governo venivano eliminati. Durante questo periodo, a Santiago vi era l’Ambasciata italiana che forniva ospitalità alle persone che potevano risultare pericolose agli occhi del Generale, salvandoli da morte sicura; tutto questo fu possibile grazie alla presenza del Console d’Italia, Emilio Barbarani.

Da Benevento parte la proposta di onorare la figura di questo grande diplomatico, grazie ad un evento che lo rende protagonista: “Benevento adotta l’Ambasciatore Emilio Barbarani. Il diplomatico italiano che in Cile, sotto la dittatura del Generale Pinochet, salvò dalla morte centinaia di uomini e donne”.

La manifestazione si celebrerà, con il patrocinio della Provincia, del Comune, del Conservatorio Musicale “Nicola Sala” di Benevento e di Gariwo, il prossimo 6 marzo 2015 alle ore 11.00, presso l’Auditorium “Vergineo” del Museo del Sannio.

Giornata dei GiustiL’Unione Europea, nel 2012, ha indetto, aderendo ad un appello di intellettuali di molti Paesi e su sollecitazione dell’Organizzazione no profit Gariwo, La Foresta dei Giusti, una Giornata dedicata ai Giusti; ha così  ampliato a tutta l’Umanità il concetto di “Giusto” elaborato dallo Yad Vashem, che ricorda quanti salvarono gli ebrei dalle persecuzioni nazi-fasciste, onorando quelle persone che hanno rischiato la propria esistenza per non mettere a rischio quelle di uomini vittime dei crimini delle dittature e di genocidi.

Il programma della giornata che sarà celebrata il 6 marzo prevede: i saluti istituzionali di Giovanni Izzo, Presidente del Consiglio Comunale di Benevento, e di Claudio Ricci, Presidente della Provincia di Benevento; le Relazioni di: Enza Nunziato e del docente dell’Università degli Studi del Sannio Felice Casucci; un Concerto “Giusto armonico” di Luigi Borzillo, pianista, allievo del M. Francesco Dovidio, Conservatorio Musicale “N. Sala” – Benevento.Interverrano una delegazioni di Studenti del Liceo Scientifico “G. Rummo” di Benevento con il prof. Gaetano Panella e dell’Istituto Magistrale “G. Guacci” di Benevento con le prof.sse Antonella Fusco e Lucia Pezza.

Nell’ambito della manifestazione, alle ore 10.30, sarà piantato l’Albero dei Giusti nel Giardino del Liceo Scientifico “Rummo” di Via Santa Colomba in Benevento, in modo da lasciare un segno indelebile sul territorio sannita che ricordi la grande impresa di Emilio Barbarani.

Consulta il programma completo della Giornata Internazionale dei Giusti.

Benevento adotta l’Ambasciatore Emilio Barbarani

Leggi anche