Nubifragio a Benevento: torna il sole



0
Scuole
Ponte Vanvitelli

Benevento si risveglia sotto il sole ma in mezzo le macerie. Il giorno dopo il nubifragio che ha colpito la città, si fanno i conti con i danni del maltempo

La giornata di ieri sembra un evento lontano con il sole che ha accolto Benevento questa mattina. Ma se ieri la città si è risvegliata sott’acqua, questa mattina lo ha fatto nel fango e nei detriti. Il fiume esondato è rientrato negli argini, lasciando dietro di se una città ferita: due morti e ingenti danni. Il sindaco Fausto Pepe con i tecnici del comune hanno iniziato a fare la “conta dei danni”: «per il momento c’è tregua del maltempo, ma siamo impegnati ad affrontare l’emergenza dei cittadini sfollati rimasti senza casa, dei piccoli commercianti che non hanno più la loro attività e di coloro che, pur avendo la casa sommersa dal fango, non vogliono lasciarla, come nella località Pantano» zona, questa, tra le più colpite dal nubifragio di ieri.

Nubifragio a Benevento: torna il sole
Nubifragio a Benevento: torna il sole

Non mancano le polemiche: dal bollettino della Protezione Civile, pervenuto la sera prima dell’alluvione, non vi erano allarmi per quello che sarebbe successo. Il bollino arancione presente sul documento: «significa piogge moderate» commenta il sindaco, «e non certo alluvione, quella che invece ha colpito e distrutto la città di Benevento e la metà dei comuni della provincia. […] Tanto vale allora chiamare gli eventi col loro nome e non a “colori”».

Leggi anche