Percorso Vita, il sogno di Maurizio diventa realtà



0

A un anno dalla scomparsa di Maurizio Maietta, oggi è stato inaugurato il “Percorso Vita”, l’area attrezzata che il ventinovenne avrebbe voluto realizzare

Un anno fa, Maurizio Maietta, agente del Corpo forestale di Napoli, è morto in un incidente. La sua moto si è scontrata con un’auto e il ragazzo ha perso la vita a soli 29 anni.

Oggi ad Airola, città del ventinovenne, ad un anno dalla scomparsa, è stato inaugurato il progetto “Percorso Vita” portato a termine dagli amici di Maurizio.

Il “Percorso Vita” è un progetto che già Maurizio aveva in mente di realizzare, un percorso nel verde ispirato ai motivi dell’ambiente e della vita sana. Oggi il suo sogno è diventato realtà.

Percorso Vita, il sogno di Maurizio diventa realtà
Percorso Vita, il sogno di Maurizio diventa realtà

Alle 18:00 di oggi pomeriggio c’è stata l’inaugurazione e alle 19:00 è stata celebrata una messa in ricordo del ragazzo prematuramente scomparso.

Il sindaco di Airola, Michele Napolitano, ha tenuto un discorso in cui ha ricordato Maurizio e i suoi sani valori di vita, invitando tutti giovani a coltivare quei valori per poter crescere in una società che ha sempre più bisogno dell’appoggio dei giovani e dei loro sani principi di vita.

Il “Percorso Vita” è un’area attrezzata con panchine, tavoli, attrezzi per fare sport e il verde è la nota dominante del progetto. Il percorso permette, inoltre, di immergersi nella natura e riscoprirne la bellezza incontaminata.

Leggi anche