All’Uliveto Mosti un suggestivo reading di poesie organizzato dall’Associazione amArte

0
poesie

In una cornice idilliaca, tra gli ulivi di Contrada Mosti, si è svolto ieri un suggestivo reading di poesie. L’evento, organizzato dall’Associazione amArte in collaborazione con il Circolo Letterario Anastasiano, si è sviluppato intorno alle tematiche della contemplazione della natura, l’ amore ed il senso della vita.

La melodia della natura è l’unica alternativa al silenzio che permette di leggere ed ascoltare poesie. Così, il reading di poesie organizzato da amArte e dal Circolo Letterario Anastasiano si è svolto proprio presso l’uliveto di Contrada Mosti, poco distante da Pietrelcina; una location suggestiva, immersa nel verde e con una meravigliosa vista sulla Dormiente del Sannio.

poesie 

Prima di dare inizio all’evento, gli organizzatori hanno invitato i presenti ad una degustazione di formaggi, vini, ciliegie e prodotti a km0 tipici della zona.

poesie poesie

Ad aprire le danze è stata l’organizzatrice dell’evento, Milena di Rubbo, che ha presentato i tanti ospiti presenti ed ha introdotto la figura di Melania Panico, poetessa di Sant’Anastasia.  Quest’ultima, attraverso la lettura di alcune poesie di Emily Dickinson, ha condotto i presenti in un viaggio alla riscoperta dell’opera e della vita solitaria della poetessa americana. Esponente di spicco dell’america vittoriana, Emily affrontò proprio le tematiche della natura, della morte, del senso della vita e dell’amore mediante un simbolismo unico nel suo genere.

poesie 

Tra gli ospiti della serata i tre vincitori “ sezione giovani” del Premio Letterario Nazionale “Il Giardino Incantato”: Vincenza Notariello, Kevin Falzarano, Rita Lombardi.

E ancora: Giuseppe Vetromile (Presidente del Circolo letterario anastasiano), Alfredo Martinelli, Stella Iasiello, Francesca Mazzoni, Matteo Frasca, Graziella Bergantino, Carlo di Legge, Angela Ragusa, Federica Giordano, Rita Pacilio, Zaccaria, Nancy Amato, Deborah Daniele, Giuseppe Meluccio, Ilaria Vassallo. Tutti i presenti all’evento sono stati invitati a leggere un pensiero poetico, accompagnati dalle note della chitarra di Roberto Melisi.

poesie

Un evento ben organizzato e sicuramente riuscito. Una insolita iniziativa che, come si è auspicata in conclusione la stessa Milena di Rubbo, merita una riproposizione.

LA PHOTOGALLERY DELL’EVENTO: