Ponte, sequestrato computer a commerciante trentacinquenne accusato di pedopornografia

0
Commerciante

In casa del commerciante, la Polizia Postale ha scoperto diversi file e video con immagini pedopornografiche ritraenti minori.

A seguito delle indagini svolte dalla Polizia Postale,un commerciante di trentacinquenne anni è stato accusato del reato di pedopornografia. Il commerciante è indagato per detenzione e produzione di materiale pedopornografico, in quanto all’interno della sua abitazione, a Ponte, sarebbero stati rinvenuti diversi file e materiale ritraente minorenni. Al momento i primi provvedimenti, di natura cautelare, consistono nel sequestro di un computer e nell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.